www.fimfiera.it

Lunati Violins Liutaio in Genova


Dal 1981 Mauro Lunati ha dedicato un' attenzione particolare all’aspetto acustico, partendo dall’accordatura dei piani liberi sino all’intonazione del volume d’aria della cassa con la massa dello strumento.

La sua esigenza primaria? Procurarsi legni di “buona qualità” da stagionare in proprio. La “buona qualità” non è per tutti la stessa; ogni legno ha proprie caratteristiche estetiche-strutturali (lucentezza, fibra, fiammature, maschiature, raggi midollari) e meccaniche (compattezza, flessibilità, resistenza, densità, durezza). In genere, ma specialmente per l’abete, scelgo con molta cura materiali caratterizzati da un alto rapporto tra velocità di trasmissione e peso specifico per cercare di migliorare sempre la risposta acustica degli strumenti che creo.

Una metodologia di lavoro apprezzata nei risultati da stimati musicisti.